richiedi subito informazioni chiamando al numero +39 080 4837098

L'autocompiacimento, uno dei nemici peggiori della tua azienda

23 giu 2012

E' la fuori in questo momento. In agguato all’ombra del tuo successo. Nascosto dove meno te lo aspetti, all’interno dei dati del tuo ottimo bilancio. E’ il killer silenzioso che colpisce il business senza preavviso, e che può mettere in ginocchio anche le più grandi e brillanti aziende. Di cosa sto parlando? Dell’autocompiacimento.


Quindi, evita di dover dire “se solo”. Evita l’autocompiacimento, sempre. Evitarlo è essenziale per qualsiasi business a lungo termine. E ci sono 4 modi per evitarlo:

1. Sii ragionevolmente paranoico

Avrai sempre dei concorrenti. Ci sarà sempre qualcuno che troverà un modo migliore di fare ciò che fai. Quindi, sii ragionevolmente paranoico. Non perdere il sonno pensando che arriverà qualcuno che potrebbe portarti via i tuoi clienti o la tua quota di mercato. Ma evita anche di non pensarci affatto. Essere ragionevolmente paranoico ti permetterà di mantenere il tuo business davanti ai concorrenti: il tuo focus dovrà essere quello di sforzarsi di migliorare sempre, perché c’è qualcun altro migliore di te.

2. Guarda nello specchietto retrovisore

Quando sei in testa è spesso difficile guardare chi è dietro. Ma tu guardaci comunque. Chi è il tuo concorrente più prossimo? E quello lontano 3 o 5 posizioni? Come si stanno muovendo, e cosa hanno in mente di fare? Non ossessionarti, in fondo devi gestire la tua azienda. Ma questo non significa che non devi guardarti le spalle: se qualcuno ti si sta avvicinando troppo, devi aver tempo e modo di reagire.

3. Puoi sempre far meglio

Ma se aspetti sempre di giocare di rimessa, ci sarà un momento in cui non sarai più in grado di farlo. Pertanto è bene riconoscere che si può sempre far meglio. Nessuno è perfetto. Un prodotto può sempre essere migliorato, come pure un servizio. Se arrivi al punto di affermare che è perfetto al 100%, significa che non ci hai lavorato abbastanza. Sii orgoglioso di ciò che offri ai tuoi clienti. Ma cerca comunque sempre di migliorare, di offrire servizi migliori o più economici. Sforzati di fare sempre meglio prima che sia un concorrente ad obbligarti a farlo.

4. Ascolta le nuove idee

Pensi di sapere tutto? Non è così. Tutti cadono nella trappola dell’autocompiacimento. Cerca di evitarlo sollecitando nuove idee ai tuoi colleghi e clienti. Ti diranno cosa piace loro e, forse più importante, cosa non piace. Perché alla fine se sei troppo occupato a darti da solo delle pacche sulla schiena, non sarai in grado di ascoltare la prossima buona idea. Che potrebbe venire da qualcuno diverso da te. 


Categoria: Marketing
Autore: Francesco

Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato