richiedi subito informazioni chiamando al numero +39 080 4837098

Google considera anche la larghezza del tag title

13 lug 2012

Chi si occupa di posizionamento sa dell'importanza del tag title presente nella pagina web, nonostante ciò, aimè, c'è chi ancora non considera questa elemento focalizzando l'attenzione su altri fattori.

Detto ciò, un recente test svolto dalla SEOMOFO, ha dimostrato che Google ha cambiato i suoi criteri di posizionamento relativi al tag title, pare infatti che consideri anche la larghezza in pixel del titoto e non più il numero di caratteri come si pensava in precedenza.

Il test infatti ha dimostrato che un titolo composto da tante lettere WWWWWWW sia stato preso in considerazione solo fino al 45° carattere, e un titolo composto da tante t e l (elle), fino al 107° carattere; questo perchè, perchè la lettera W è più larga delle lettere t e l. Per l'esattezza sembra che Google accetti titoli non più larghi di 512 pixel.

Personalmente non ho ancora avuto modo di fare questo test, ma francamente penso che il motivo di questo troncamento sia un altro, e cioè che tante lettere wwwwww posso dare ridondanza e quindi vengono tagliate dopo tot caratteri, mentre mischiare t con l danno l'impressione che sia un testo differente, spero mi abbiate capito. Bisognerebbe quindi fare un test inserendo nel titolo solo una lettera e no lettere mischiate (t ed l).

Alla fine come al solito penso che per posizionare un sito occorre soltanto del buon senso rispettando i principali criteri dettati dalla pratica SEO.


Categoria: Posizionamento
Autore: Francesco

Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato